SELVATICA
VITA SUL CRINALE D'APPENNINO

Questo progetto a lungo termine si sviluppa all'ombra di un vecchio bosco nascosto nel cuore dell'Appennino toscano, un luogo come molti altri presenti su tutta la dorsale delle regioni centrali. A pochi chilometri da due grandi province, in parte dimenticato dalle principali rotte del turismo di montagna e frequentato essenzialmente da affezionati dei centri vicini, questo bosco è riuscito a passare inosservato e preservare così tutte le sue ricchezze naturali, offrendo rifugio a moltissime specie e permettendo il ripopolamento di altre.
Al sicuro nel folto della faggeta, dalle foglie della lettiera alle chiome scosse dalla tempesta, passando per torrenti, cortecce e sottobosco, la biodiversità continua a prosperare in ogni passaggio di stagione.
Nei colori che trasformano integralmente il vestito della foresta, la vita sul crinale d'Appennino continua qui ad essere selvatica.